31 ottobre 2014

Trend elettori europee 2009/2014

Trend elettori europee 2009/2014: exploit del PD a 11.172.861 (40,8%), ma questo lo sapevamo, dal momento che il 41% è diventato il numero mantra per Matteo Renzi.  Nelle ultime elezioni europee si presentava, per la prima volta, il Movimento 5 stelle (raccogliendo quasi 5,8 milioni di elettori ed assurgendo cosi al secondo partito più votato).
Più che dimezzati gli elettori di Silvio Berlusconi, nel 2009 PDL era il 1° partito con 1.767.965 votanti. Il ritorno al brand di  Forza Italia ha lasciato sul campo 6,1 milioni di elettori, anche per via dell'impraticabilità politica a cui è sottoposto l'ex premier.

La lega Nord rimane il 4 partito: in cinque anni ha perso quasi 1,4 milioni di elettori.


Il partito del non voto, o dell'astensione, coloro, cioè, che non si presentano al seggio, sono cresciuti di +4,5 milioni a 18.811.908, può avere più cause, ma è indicativo di una certa sfiducia del corpo elettorale nei confronti dell'attuale offerta politica.