20 febbraio 2014

2a serata, 64^ Festival di Sanremo in emergenza ascolti



La scheda mette in risalto la caduta di 3,6 milioni e 8,9 punti di share della seconda serata della 64^ edizione del Festival di Sanremo rispetto a quella dello scorso anno.



Nelle passate edizioni del festival la flessione media riscontrata tra la prima e la seconda serata era di -1,6 milioni di spettatori e -5,2 punti di share. Invece, nella seconda serata del 64^ Festival di Sanremo si assiste ad un calo raddoppiato: 3,2 milioni di spettatori e 12 punti di share; con un ascolto netto di serata che passa da 10,9 mln (45,9%) a 7,7 mln (34,0%).

Da più parti è stato segnalato che la crisi negli ascolti della seconda serata di  Sanremo sia anche imputabile alla partita di UEFA Champions League - Milan - Atletico Madrid, in onda su Canale 5, che ha avuto un ascolto medio di 5,6 milioni ed uno share del 18,23%.

Anche in questa analisi manteniamo il focus sui teenagers 12/17 anni, target centrale per l'industria discografia, tra la prima e la seconda puntata i teens sono diminuiti del 31%: media di puntata 244 mila con uno share del 30,1%, inferiore alla media della serata. Anche dall'età media del pubblico cresciuto a 54 anni nella seconda serata, rispetto ai 53 del giorno prima, si denota stia perdendo appeal su un ascolto più giovanile.

Addentrandoci al confronto con gli anni passati sui numeri della seconda serata, rileviamo che l'edizione del 2008, condotta da Pippo Baudo e Piero Chiambretti, fece peggio di quanto sta realizzando l'accoppiata Fabio Fazio e Luciana Littizzetto, come dimostra la tabella sotto.