7 aprile 2010

Festival di Sanremo, ascolti della prima serata con Paolo Bonolis

La prima puntata dell’attesissimo Festival di Sanremo si è chiuso con un ascolto di 10.717.585 e uno share del 45,29%, un buon risultato, inferiore al record di Bonolis dello scorso anno, che nella stessa fascia 21.11-24.30 stava a circa 800 mila spettatori sopra.

Il picco d’ascolto lo ha ottenuto Irene Grandi alle 21.35 di 14 milioni 689 mila spettatori (47.35%), subito dopo Paolo Bonolis e Luca Laurenti con 14 milioni 428 mila (47.42%), e Toto Cutugno alle 21.51 con 14 milioni 47 mila (46,22%).

La performance dell’artista inglese Susan Boyle, in versione no-trash ha ottenuto un ascolto in crescita da 12 milioni a 12 milioni e 500 mila, con una crescita anche dello share di 2 punti.

L’esibizione burlesque di Dita con Teese alle 23.59 è passata da 7 milioni e 600 a 8 milioni circa di telespettatori con una crescita di oltre 5 punti di share dal 51,7% al 57,3%.

Il super ospite Antonio Cassano, presente per quasi 30 minuti, ha retto bene alla prima serata del festival, anche se nel blocco delle 23.00, lo scorso anno benigni con la poesia di Oscar Wilde conquistava la vetta di 16 milioni di spettatori, Cassano è stato sotto di quasi 4 milioni di spettatori.

Il profilo d’ascolto del “Festival di Sanremo” di quest’anno evidenzia un peso maggiore delle donne, degli ragazzi under 18 e delle persone che abitano nelle regioni del sud Italia.