6 aprile 2010

Chi sale e chi scende - settimana 3 - 9 febbraio 2010

Sale
1) Dopo la vittoria della 4° puntata, dove un Gerry Scotti in grande forma era riuscito, grazie al piccolo Cristian Imparato a fa vincere “Io canto”; Nell’ultima sfida Milly Carlucci, torna regina del sabato sera, riuscendo a far salire gli ascolti “Ballando con le stelle” di quasi 600 mila spettatori portandosi di nuovo sopra al rivale. L’ascolto medio dell’ultima puntata è stato di 5 milioni 944 mila spettatori con uno share del 27.86%.

2) Maria de Filippi, con Amici in edizione serale, vince nello share ad una media di 4 milioni 919 mila telespettatori (24,72%) in crescita di quasi 3 punti sulla puntata precedente.

3) Mi manda Raitre, trasmissione di Raitre condotta da Andrea Vianello nell’ultimo venerdì, con una puntata dedicata a due argomenti: una ragazza rimasta paralizzata per via del Vaccino contro la suina ed il secondo su una donna che è diventata pelata per colpa delle extension. Due argomenti di grande richiamo che hanno portato il programma al picco di stagione di 2 milioni 656 mila e uno share del 10,49%.
Scende
4) A Piero Chiambretti le voci di un prossimo trasferimento sull’ammiraglia di Mediaset, non fanno bene danno ormai in partenza perché il programma ad ogni rumor flette d’ascolto, l’ultima puntata ha raggiunto 581 mila spettatori e uno share del 9,82%, Matrix la stessa sera stava a 1 milione 142 mila e uno share del 9,01%.

5) Il grande Lando Buzzanca, alla seconda prova della fiction di Raiuno, evidenzia una minor presa sui telespettatori della prima serata del martedì sera, che gli preferiscono Zelig su Canale 5. nella 5° puntata di “Io e mio figlio” ha avuto un ascolto di 5 milioni 344 mila spettatori e uno share del 20%.

6) Stasera per Francesco Facchinetti finirà un incubo, perché andrà in onda la quarta ed ultima puntata del programma di Raidue “Il più grande italiano di…. “ che alla 3a prova ha consolidato un ascolto lievemente superiore a quello raggiunto nelle prime due puntate, ma lontano dalle aspettative della Rai. L’ascolto medio del programma è di 1 milione 875 mila ed uno share dell’8%.