5 aprile 2010

Chi sale e chi scende - settimana 26 gennaio -1° febbraio 2010

Sale
1) Puntata record per Il baby talent di canale 5 “Io canto”, Gerry Scotti si prende una rivincita sul varietà di Raiuno, con un ascolto nell’ultima puntata di 5 milioni 930 mila spettatori e uno share del 26.18%, e si candida per il prossimo Festival di Sanremo.

2) Tornano le inchieste di Riccardo Iacona in prima serata su Raitre. La prima puntata della nuova serie di Presadiretta, sull’emergenza casa a Roma, ha realizzato un ascolto di 2 milioni 629 mila ascoltatori, share del 9.94%.

3) Alessandro Preziosi protagonista di Sant’Agostino, fiction in due puntate trasmessa da Raiuno nelle serate di domenica e lunedì, presentando la vita del santo filosofo è riuscita a vincere la prima serata di domenica contro “Amici di Maria de Filippi” con un ascolto di 7 milioni 41 mila (26.07%) e di andare sotto di quasi 200 mila spettatori sul Grande Fratello.

Scende
4) Il varietà di Milly Carlucci “Ballando con le Stelle” con un ascolto nell’ultima puntata di 5 milioni 313 mila spettatori, share 26%, con Mike Tyson ospite è andata sotto, vedremo al 5° match se il sorpasso si consolida o se la Carlucci riuscirà a riconquistare la sfida del sabato sera.

5) Claudio Amendola, con la sit comedy “Tutti per Bruno” fatica a resistere alle bordate di Pupo con “I Raccomandati”, assestandosi ad un ascolto di 4 milioni 213 mila spettatori, share del 17.62%, ascolti lontani dai record dei Cesaroni.

6) Nulla da fare per “Barbareschi Sciock” programma definito dal suo conduttore troppo avanti per la TV generalista, nella seconda puntata si attesta a 339 mila spettatori e uno share del 1.51%.