9 marzo 2010

Ilary Blasi sul Clandestino

Il Clandestino del 30 gennaio 2010 (in edicola dal martedì al sabato) di Luigi Ricci

Ilary Blasi
La presunta terza gravidanza di Ilary Blasi è stato uno degli scherzi più riusciti della scorsa edizione di “Le Iene Show”, quando finse uno svenimento a Campo dei Fiori, storica piazza della Capitale.

La showgirl romana, in pochi anni, ha realizzato il sogno di milioni di sue coetanee, quello di sposare uno dei calciatori più amati del Campionato Italiano, nonché capitano della Roma, vivere l’esperienza della maternità, conciliandola con una carriera artistica che l’ha resa popolare al grande pubblico.

Dopo aver cominciato dieci anni fa come “letterina” nel programma di Canale 5, condotto da Gerry Scotti, “Passaparola”, game show prodotto dalla Einstein Multimedia. Nel 2003 la stessa casa di produzione della coppia di produttori Josi-Olcese, la sceglie come conduttrice, insieme ad Alvin, della leggendaria trasmissione musicale della BBC “Top of the Pops” in onda in Italia su Raidue.

Dopo quest’esperienza su Raidue, Ilary Blasi viene chiamata da Fabio Fazio per diventare la prima valletta del nuovo talk show di Raitre “Che tempo che fa”; Ma è nel 2006 che arriva la svolta, la Blasi sbarca a Sanremo per affiancare Panariello alla conduzione del Festival insieme a Victoria Cabello.

Da tre anni la Blasi è la conduttrice di “Le iene Show”, affiancata da Luca & Paolo, che nelle 62 prime serate trasmesse ha realizzato un ascolto medio di 3 milioni 68 mila spettatori con uno share del 13.4%.

L’edizione che ha ripreso da gennaio si attesta ad un ascolto di 3 milioni 174 mila spettatori, share del 14.2% ed un’età media di 41 anni. Le Iene show ha un pubblico giovanile che permette ad Italia 1 di raggiungere la leadership della prima serata con uno share del 18,3% sul target commerciale Mediaset 15-64 anni.

Le Iene Show, sui giovani-adulti 18-34 anni raggiunge lo share del 26,2%, al Nord il 16,6% e tra i laureati il 17,6%.