9 marzo 2010

Daniel Toaff vice direttore di Raiuno


http://www.adspem.org/
Associazione Donatori Sangue "Sapienza" Universita' di Roma


Il Clandestino del 26 gennaio 2010 (in edicola dal martedì al sabato) di Luigi Ricci

Daniel Toaff: dopo essere stato autore di “la Vita in Diretta”, poi dirigente di Raiuno per i programmi pomeridiani di attualità, da pochi mesi Mauro Mazza, direttore di Raiuno, lo ha promosso vice direttore di rete.

Con questa nomina Daniel Toaff, non dimentica i programmi televisivi che curava da capo struttura, al contrario, in questi ultimi mesi oltre a “La Vita in Diretta”, ha seguito con attenzione tutta la programmazione pomeridiana di Raiuno, il talk show quotidiano "Festa Italiana" condotto brillantemente da Caterina Balivo (ascolto stagionale 2 milioni 59 mila ed uno share del 16,8%) e le "Amiche del sabato" nuovo contenitore di Raiuno presentato da Lorella Landi che da dicembre raggiunge un ascolto di 1 milione 990 mila spettatori, 14.7% di share).

Nell’ultima stagione, da ottobre 2009 a gennaio 2010, nel giorno feriale, dal lunedì al venerdì, nella fascia oraria 14.15-18.45, Raiuno, nell’orario di messa in onda di “Festa Italiane” e “La Vita in diretta” raggiunge uno share del 20.2% uguale a quella di Canale5.

Durante l’estate la struttura di Raiuno di Toaff ha seguito alcuni programmi di successo come il game show preserale “Reazione a catena” condotto da Pupo che ha ottenuto un ascolto medio di 3 milioni 425 mila spettatori (share 26,0%): “E’ la chiamano estate”, programma settimanale di seconda serata condotto da Michele Cucuzza che si è attestato ad un ascolto di 1 milione 172 mila spettatori (share 15,6) e “L’Italia delle Grandi Dinastie” una serie in 4 puntate trasmessa dopo mezzanotte che ha raggiunto una media di 646 mila spettatori (share 14,4%).

"La vita in diretta" rappresenta però per Daniel Toaff un’esperienza professionale durata 16 anni, dal momento che ne diventò autore nel 1994 quando ancora si chiamava “La cronaca in diretta” ed era su Raidue. In questi anni sotto alla conduzione del programma di “La Vita in diretta” si sono susseguiti alla conduzione diversi giornalisti: Alessandro Cecchi Paone, Alda D'Eusanio, David Sassoli, Danila Bonito, Michele Cucuzza e Lamberto Sposini. Il successo della formula della “Vita in diretta” sta in un sapiente mix tra cronaca, sociale e intrattenimento, L’ascolto del programma di Raiuno non ha risentito dell’arrivo lo scorso anno del contenitore di Canale 5 “Pomeriggio Cinque”, nato proprio per contrastare il successo del programma di Raiuno. Nell’ultima stagione “La Vita in diretta” si attesta ad un ascolto medio di 2 milioni 594 mila spettatori (24,0% di share); mentre “Pomeriggio Cinque”, condotto da Barbara D’Urso, raggiunge un ascolto di 1 milione 933 mila spettatori (20,1% di share).