14 gennaio 2010

Chi sale e chi scende - settimana 8-14 dicembre 2009

Il Clandestino del 16 dicembre 2009 (in edicola dal martedì al sabato) di Luigi Ricci

1° Simone Annichiarico è la rivelazione della puntata “pilota” di “Italia’s got talent” talent show realizzato dalla Grundy in collaborazione con la Fascino, ed andato in onda su Canale 5. Annichiaro, figlio d’arte del compianto Walter Chiari ed Alida Chelli, ha saputo conquistare la simpatia del pubblico per la sua bravura, pur avvalendosi di una giuria di big composta da Gerry Scotti, Maria De Filippi e Rudy Zerbi, presidente di Sony Music Italia. L’ascolto è stato di 5.306.609, share 26,62%.

2° Augusto Minzolini, direttore del Tg1, salito alle cronache per i suoi non convenzionali editoriali, in una testata giornalistica che aveva visto sempre degli editoriali dei direttori un po’ “paludati”, spesso incomprensibili. Nella serata dell’aggressione a Silvio Berlusconi il Tg1 20.00 balza ad un ascolto di 7.723.288, share 32,43%, aumentando la forbice sul diretto rivale di 6,2 punti di share.

3° Lilli Gruber, ha trovato a La7 la cifra giusta per conquistare un posto d’onore nell’olimpo degli ascolti, dopo anni da speakerina al Tg1. Il programma 8 ½ da lei condotto nella serata che aveva come ospite Pierferdinando Casini con un ascolto di 1.020.152 (3,95%) sale al top dei programmi di la7, un po’ come Striscia la notizia su Canale5.

4° e’ un momentaccio per la fiction ospedaliera nostrana, se ne sta accorgendo la bella Nicole Grimaudo, la cui fiction “Medicina generale 2” in onda in prima serata su Raiuno, dopo un magro ascolto di 3.493.000 (13,93%) è traslocata su Raitre. E’ al cinema che Nicole ritrova le soddisfazioni di un tempo, quando interpretava i Ris, infatti Ozpetek l’ha voluta protagonista di Mine vaganti insieme a Riccardo Scamarcio e Alessandro Preziosi nel film “Mine vaganti”

5° Mi manda Raitre la trasmissione di Raitre in difesa dei consumatori presentata da Andrea Vianello ha bisogno di una revisionata gli ascolti dopo alcune puntate sono ancora inferiori al target di rete: 1.809.987 (7,39%) e l’età del pubblico è piuttosto elevata 61 anni.

6° Dopo un avvio soddisfacente nella seconda serata di Raitre, per Tatami, il talk show condotto da Camila Raznovich si registra una flessione a 673.814 6,88%.