9 gennaio 2010

Antonio Ricci a 5° potere del Clandestino

Il Clandestino del 10 dicembre 2009 (in edicola dal martedì al sabato) di Luigi Ricci

Con la nomina all’istituto per periti agrari di Genova a soli 28 anni era il più giovane preside d’Italia, Antonio Ricci, con due lauree, in Lettere e in Storia dell’Arte, poteva essere chiamato come membro all’Accademia dei Lincei o della Crusca, invece molla tutto per diventare uno dei più importanti autori e produttori della TV italiana.

La carriera di Ricci come autore è ricca di riconoscimenti alla carriera, tra i tanti 26 Telegatti (1 per “Odiens”, 1 per Cultura Moderna, 2 per “Paperissima”, 4 Drive in e 18 per “Striscia la notizia”) e 18 Oscar della TV; anche se si ricordano le critiche di “Velinismo”, ossia, di aver contribuito, per inseguire l’audience facile, alla mercificazione del corpo femminile in TV.

Antonio Ricci per Mediaset rappresenta la gallina dalle uova d’oro dal momento che tutte le trasmissioni che realizza non soltanto conquistano la leadership d’ascolto, ma centrano in pieno il target commerciale, facendo il pieno di pubblicità e di promozioni.

Il diagramma sul profilo demografico di "Striscia la notizia" dell'ultima stagione evidenzia l'elevata penetrazione del programma tra le persone con meno di 54 anni d'età, con quote d'ascolto superiori al 30?%, che salgono al 32-33% tra le donne.

Il programma piace alle donne, non solo a quelle giovani, ed è una risposta un indiretta a chi dichiara che i programmi di Ricci mortificano la figura femminile, visto che la platea di "Striscia la notizia" è composto per il 55% circa dal pubblico femminile.


Ascolto dei programmi di Antonio Ricci nell'ultimo anno
Programmi di Ricci ascolto share % (target 15-64) età Conduttori
-Striscia la notizia 2009: 6.835.014 - 26,2% ( 30,0%) - 47 anni - Ezio Greggio e Enzo Iacchetti
-Paperissima 2008: 6.361.923 - 25,0% (27,0%) - 42 - Gerry Scotti e Michelle Hunziker
-Paperissima Sprint 2009: 4.898.269 - 23,1% (25,9%) - 46 - Juliana Moreira e Gabibbo
-Veline 2008: 4.602.361 - 23,4% (24,8%) - 49 - Ezio Greggio