29 marzo 2009

Nuovi scenari con DTT e TIVU'


Antonio Ricci “Tra un po’ la tv cambiera’ completamente e nessuno di noi e’ in grado oggi di valutare quanto e come”. .......“Tra gli scenari immaginabili - spiega Ricci - c’e’ che la nuova piattaforma (digitale terrestre, ndr) che atomizzera’ gli ascolti sballera’ il sistema Auditel che funziona sui grandi numeri....." In attesa di verificare se la previsione del Guru televisivo Antonio Ricci si avvererà la sfida tra piattaforme si arricchisce di un nuovo fronte quello dell'informazione televisiva regionale.

La piattaforma di Tivù sat, a differenza di Sky tv, potrà trasmettere tutti i Tg regionali della Rai. Chi ha Sky negli orari di messa in onda delle principali edizioni della Tgr su Raitre viene trasmessa a rotazione un’unica edizione regionale. Perciò gli abbonati di Sky che vivono in Toscana o in Sicilia, dopo il Tg3 19.00, si ritrovano a vedere la Tgr Lombardia o del Lazio.

Dopo il calo degli introiti pubblicitari la Rai si rilancia sul digitale terrestre e i Tg regionali possono diventare una leva strategica per indurre un elevato numero di spettatori analogici ad optare per il digitale terrestre o la nuova piattaforma gratuita che da giugno porterà l'offerta del digitale terrestre anche sul satellite.

Tornando ai dati di ascolto della Tgr, in Sardegna, grazie al passaggio dall’analogico al digitale, nel 1° trimestre 2009 si registra una crescita di 2 punti di share rispetto all'anno precedente, risultato che fa ipotizzare prospettive interessanti anche per quelle regioni che si stanno preparando allo switch off, come il Piemonte, il Lazio e la Campania.
Infatti quando il passaggio al digitale terrestre sarà a regime, tutti i tg regionali della Rai e le TV locali saranno visibili solo per chi ha il decoder digitale.

Nel complesso, la Tgr delle 19.30 totalizza nella media nazionale del 1° trimestre 2009 un ascolto di 5.325.808 ascoltatori unici con uno share del 15,5%, solo l'ascolto del Tgr Lombardia, con i suoi 980.873 spettatori unici (16,07%) costituisce circa il 20% dell'ascolto totale.



Per informazioni Barometro srl - marketing@barometro.com