30 marzo 2009

Fax virtuale - spedire e ricevere documenti risparmiando

Decalogo per affrontare la crisi per imprenditori e professionisti (capitolo 4)


“Tra pochi anni sparirà il fax e nei nostri uffici consumeremo meno inchiostro e carta”, con risparmio economico ragguardevole.

Fino a tre anni fa la nostra società spendeva ogni anno quasi 5 mila euro in toner per stampanti e fotocopiatrici laser, avevamo due contratti di assistenza per la loro manutenzione e la bolletta telefonica del numero di fax era salatissima, e producevamo montagne di carta da stampare, archiviare e buttare.

Oggi stampiamo pochissimo, la fotocopiatrice non viene quasi mai accesa ed i fax spediti e ricevuti sono un diventati davvero una rarità.
Abbiamo scoperto che alcune società di telefonia con un contratto adsl insieme ad una linea telefonica “regalano” una linea telefonica aggiuntiva, come nel caso dell’offerta di Alice Business, che può essere utilizzata come linea fax o telefono voip.
Una grande possibilità ci viene dai fax virtuali, Tiscali, ma non solo, offre il servizio di fax virtuale e si paga a consumo, basta avere un po’ di dimestichezza con internet ed il gioco è fatto ed il risparmio è garantito.

Spedire un fax virtuale, con la copertina e collegare tutti i documenti, la carta d’identità o il codice fiscale, è semplice: basta avere uno scanner, e con i programmi in dotazione o con Acrobat Professional chiunque è in grado di spedire i fax senza usare la carta, senza spendere di toner.
Il fax virtuale in ricezione, offre la comodità di salvare il documento ricevuto e di decidere quando stamparlo.
(segue)