23 gennaio 2008

Tv Mia low cost editoriale diretto da Sandro Mayer

“La guerra delle guide TV - Cairo l'unico editore, che non ha fatto flop con la "sfornata del 2005, lancia il pocket "Tv Mia". fonte Dagospia.

Nell'articolo di Dagospia si afferma che i giornali diretti da Sandro Mayer sono diventati dei casi successi editoriali, in un periodo in cui la stampa non se la passa bene.
A questo successo crediamo di aver contribuito con il nostro lavoro di consulenza nell'analisi degli ascolti televisivi, e speriamo che si ripeta con questa nuova iniziativa editoriale il successo del settimanale Dipiù Tv che tira (577.090 copie medie ADS nei dodici mesi novembre 2006 - ottobre 2007), in cui ci siamo anche noi con la nostra rubrica degli ascolti televisivi.

Quando ci fu il lancio di DipiùTV alcuni editori avevano anticipato di pochi giorni l’uscita con tre settimanali TV. Questa volta per evitare qualche contromossa della concorrenza, l’uscita di TV Mia è stata caratterizzata da un vero e proprio blitz. Questa volta gli uomini di Umberto Cairo ed i giornalisti di Sandro Mayer hanno lavorato silenziosamente sorprendendo tutti con il lancio di questo Pocket TV, La pubblicità di TV Mia è stata curata dall’agenzia Hi! Comunicazione. “Già dal primo giorno i risultati di vendita sono molto soddisfacenti”, sottolinea Urbano Cairo. In edicola costerà 0,50 euro (il primo numero è in cut price a 0,20) e ha 132 pagine, di cui 25 di pubblicità e ben 98 dedicate ai programmi, 14 per ogni giorno.