9 luglio 2007

Sondaggio fai-da-te dei medici sull'eutanasia

Al convegno di Udine dei medici su "Etica di fine vita: percorsi per scelte responsabili" è stato presentato un sondaggio ITAELD, a cui hanno partecipato il 18,2% di quanti avevano ricevuto il questionario.

L'Ordine dei medici ha svolto nei primi mesi del 2007 un'indagine campione, composta da 54 domande, sul rapporto tra etica e cure palliative di fine vita. Il questionario è stato inviato a 8.950 dipendenti del Servizio sanitario nazionale e a 5.710 medici di medicina generale, compresi nella fascia di età tra 30 e 65 anni. Al questionario ha risposto solo il 18,2 % degli interpellati. Una percentuale bassa, secondo il presidente della Federazione, Amedeo Bianco, per il quale "la proporzione di risposta è limitata rispetto ad analoghe ricerche internazionali", spia di un coinvolgimento solo parziale dei medici italiani in argomenti per certi aspetti professionalmente nuovi. Pur ammettendo la scarsa rappresentatività della ricerca i medici non si sono sottratti dal diffondere i dati emersi, così i giornali possono affermare che lo 0,7% dei medici italiani ha praticato l'eutanasia.