21 giugno 2007

L’Audimovie per l’audience degli spot nelle sale

Anche il cinema, dopo la televisione, la stampa, la radio, l’affissione e il web, diamo il benvenuto al nuovo sistema di rilevazione dei dati di audience sulla pubblicità proiettata nelle sale cinematografiche. E' infatti di questi giorni il varo di Audimovie, un'iniziativa a cui partecipano UPA, in rappresentanza delle aziende italiane che investono in pubblicità, Assocomunicazione e Unicom in rappresentanza delle agenzie di pubblicità, FCP in rappresentanza delle concessionarie cinema, Anem, Anec ed Acec, in rappresentanza delle sale cinematografiche. Presidente di Audimovie è stato nominato Enrico Cagnato. Audimovie rileva anche le sale legate alle concessionarie del settore (Sipra, Opus e Moviemedia), I dati di audience saranno consultabili sul sito Audimovie. La rilevaizone fornirà le informazioni dettagliate per regione, tipologia di complesso, numero di spettatori di ogni singola pellicola. Ci saranno anche informazioni qualitative sui flussi di pubblico, a seconda degli orari, nonché i profili dei cinespettatori.

Metodologia di Audimovie: La raccolta delle presenze di spettatori e film è stata affidata alla società Cinetel srl che opera su un campione di circa 3.000 schermi attivi in circa 1100 complessi cinematografici presenti in circa 480 differenti città. La raccolta dei dati avviene ogni sera al termine degli spettacoli, inclusi sabato, domenica e festivi con tre modalità:
• invio automatico dei dati dai registratori fiscali dei complessi cinematografici. Al data center di Cinetel;
• inserimento manuale da parte dei complessi cinematografici nel data base di Cinetel con la collaborazione della società Obelix srl;
• raccolta dei dati da parte di Obelix srl via fax, file o telefono.

Le informazioni vengono pubblicate mensilmente da Audimovie, indicativamente entro il giorno 15 del mese successivo. Ad accesso libero: vengono pubblicati i dati in forma aggregata per: totale Italia, Area Geografica, Regione, tipo di struttura cinematografica; i film più visti e, semestralmente, i complessi cinematografici più frequentati. Ad accesso limitato, invece, i dati vengono pubblicati dettagliati per singola concessionaria di pubblicità e per ciascuno dei circuiti di vendita degli spazi pubblicitari.