17 aprile 2007

Le ricerche di mercato sul web

Forum, Newsgroup, Blog e Youtube sono i canali d’informazione alterativi alla stampa online. Sempre più di frequente le notizie “sensibili” relative alle aziende si alimentano nei canali cosiddetti “paralleli”, prima di affiorare nei media tradizionali dell’informazione (stampa, radio e TV).
Audience della Controinformazione
La facilità con cui si accede alle web community, l’interazione con il lettore, favorita dalla popolarità e l’autorevolezza conquistata dai blog, permettono di conquistare una audience potenziale rappresentata da milioni di persone, con un profilo socio-professionale elevato, al riguardo riportiamo la classifica dei
blog più letti.
Le notizie pubblicate sulle web community vengono fatte rimbalzare mediante link da un sito ad un altro, per far crescere il ranking della notizia e quindi della sua audience.
La Blogosfera La velocità con cui vengono aggiornati i blog e censiti immediatamente dai motori di ricerca, ne fanno un potente strumento di informazione e di opinione. Sottovalutare la crescente potenza di questa informazione attraverso il web può far incorrere le aziende nel rischio di vedere danneggiata la propria immagine da notizie discreditanti e non verificate. Non è solo la controinformazione ad usare le potenzialità delle web community, le azioni di comunicazione below-the-line, organizzate da società senza scrupoli, ricorrono ad utenti con identità virtuali per postare dei messaggi pubblicitari, vengono diffuse mediante questi canali in maniera da raggiungere un immediato credito presso i destinatari del messaggio.
Nasce, perciò l’esigenza di monitorare questi fenomeni, non solo per controllare, ma anche per pianificare degli interventi tempestivi ove sia necessario.
La ricerca online supporta le attività di comunicazione aziendali nella ricerca ed analisi delle informazioni disponibili in rete, relative all’azienda, ai concorrenti e al mercato.
Monitoraggio in tempo reale delle informazioni pubblicate nelle web community;
Ricerche approfondite e personalizzate; Analisi interattive di informazioni non strutturate estratte dalle chat e dai foru
m di discussione;
Monitoraggio delle attività below-the-line della concorrenza;
Tendenze di mercato ed atteggiamenti dei consumatori.
L’attività di monitoraggio e ricerca si è orientata su queste aree:

Marketing research
E’ elevato il numero di discussioni che hanno per oggetto prodotti e brand presenti sul mercato. Spesso nei forum si riscontrano interventi di finti consumatori che veicolano messaggi promozionali/denigratori del prodotto in questione.
Attraverso questa analisi è possibile rilevare:
Target di riferimento (età, sesso, provenienza geografica dell’utente registrato);
Giudizio positivo/negativo del prodotto e relativi punti di criticità;
Trend e abitudini di consumo;
Rumors del prodotto/marchio che orientano all’acquisto.

Analisi della concorrenza

Il monitoraggio delle informazioni presenti nella blogosfera e le azioni di marketing below the line possono essere mirate verso la concorrenza e i relativi marchi. In questo modo è possibile ottenere:
monitoraggio della concorrenza sui forum-blog;
monitoraggio delle iniziative below the line;
aggiornamento tempestivo sulle attività critiche della concorrenza.

Erogazione del servizio Barometro:
L’attività di ricerca prevede:
Report settimanale sotto forma di newsletter dove sono analizzati i contenuti e gli argomenti emersi dal monitoraggio effettuato on-line;
Report di approfondimento con analisi di secondo livello;
“Alert”: invio via email di segnalazioni tempestive nel caso venissero pubblicate notizie e discussioni che presentano situazioni critiche o dannose per l’azienda;
Archivio dati di tutti messaggi, notizie, discussioni e links.

Per saperne di più contatta Barometro – info@barometro.com