23 aprile 2007

Italiani nel G8 del sesso, fanno all'amore 121 volte all'anno


Articolo pubblicato dal giornale online Comincia l'Italia.
Sesso in Italia: l’altra faccia della medaglia. Quanti italiani possono affermare di vivere un eros "di qualità"? Solo il 36 per cento secondo il nuovo Sexual Wellbeing Global Survey, la ricerca sul benessere sessuale condotta in 26 Paesi da Durex. Se da un lato, gli amanti italiani restano all'altezza della loro reputazione con il maggior numero di orgasmi, dall'altro sognano uno stile di vita meno stressante e una vita di coppia vissuta con più divertimento e complicità.
Dall'indagine, effettuata su un campione di 1.013 persone, le italiane risultano leggermente più soddisfatte rispetto ai loro partner, infatti il 40 per cento sostiene di essere pienamente soddisfatta rispetto al 32 per cento degli uomini. Due terzi degli Italiani, inoltre, affermano di raggiungere l'orgasmo con regolarità, rispetto a una media globale del 48 per cento.
QUANTE VOLTE?In media gli italiani fanno l'amore 121 volte all'anno, un numero superiore alla media mondiale che è di 103, maggiore anche della medie dei francesi (120), dei tedeschi (117) e degli inglesi (92). Il primato del maggior numero di rapporti sessuali spetta però ai greci (164 volte all'anno), seguiti dal Brasile (145) e da Polonia e Russia (143).
I TEMPI DELL'AMORERispetto ad altri Paesi, In Italia i rapporti sessuali durano più a lungo: 20 minuti rispetto a una media mondiale di 18 minuti. Sono i nigeriani ad avere rapporti più lunghi (24 minuti), mentre i più rapidi avvengono in India (13 minuti). Gli italiani amano anche "sperimentare". Quasi la metà (il 49 per cento) si dice disponibile a provare nuove emozioni in campo sessuale: in testa alla "classifica dei desideri", i giochi (14 per cento) e il sesso anale (10 per cento).
Nota metodologica:
1. Quando e' stato condotto il sondaggio?
La Durex Sexual Wellbeing global survey è stata condotta fra agosto e settembre 2006 da Harris Interactive - tra le agenzie di ricerce di mercato leader a livello globale.
2. Perche' e' stato fatto?
La Durex ci ha commissionato questo studio per ottenere uno sguardo all'interno del benessere sessuale del consumatore globale e il ruolo che esso svolge nel benessere generale; per capire cosa esso significa e l'importanza di tutti i suoi aspetti, insieme ai livelli attuali di soddisfazione.
La Durex crede che le scoperte possano aiutare nel capire come il benessere sessuale possa essere migliorato.
3. Quante persone sono state intervistate?
In totale 26.032 persone hanno partecipato al sondaggio.
4. Come e' stato fatto il sondaggio?
Il sondaggio e' stato fatto in 26 paesi. In questi 25 e' stato effettuato online:
Australia, Austria, Brasile, Canada, Cina, Francia, Germania, Grecia, Hong Kong, India, Italia, Giappone, Malesia, Messico, Olanda, Nuova Zelanda, Polonia, Russia, Singapore, Sud Africa, Spagna, Svizzera, Tailandia, Gran Bretagna e Stati Uniti.
5. Come sono stati selezionati i partecipanti?
Abbiamo preso un campione a caso di partecipanti di eta' superiore a 16 o superiore a 18 anni e abbiamo mandato una email con l'invito a partecipare al sondaggio.
Il campione era stato precedentemente selezionato dalle liste internet della Harris Interactive.
6. Come e' stato sviluppato il questionario?
Lo sviluppo del questionario ha richiesto un processo molto lungo, che ha compreso diverse versioni e con input da fonti diverse, il tutto per ottenere una visione olistica della vita delle persone.
Il Project Team della Durex e Harris Interactive hanno condotto dettagliate ricerche sull'argomento e successivamente tenuto una serie di laboratori interattivi, per avere la sicurezza che il questionario avesse una rilevanza culturale.
Una volta completata la bozza del questionario, uno studio pilota in due fasi e' stato condotto per assicurarsi che i partecipanti capissero le domande e riuscissero a completare il sondaggio senza difficolta'.
Il questionario definitivo e' stato inoltre analizzato da esperti del settore.
7. Potete confermare che il sondaggio e' credibile e veritiero?
Si', lo possiamo confermare.
Abbiamo usato un campione di 1000 partecipanti per la maggior parte dei paesi, che rappresenta il campione richiesto per le politiche sociali e le attivita' di pubbliche relazioni.
Per saperne di più contatta Barometro – info@barometro.com